Organizzazione Didattica | School of Management and Decision sciences

L’attività didattica si svolge in 48 ore di lezione articolate su 4 fine settimana. Le lezioni si terranno la mattinata del venerdì, il pomeriggio del venerdì e la mattinata del sabato dei seguenti fine settimana:

23 maggio   mattina  09.00 - 13.00

                pomeriggio 14.30 - 18.30

24 maggio   mattina  09.00 - 13.00

   6 giugno   mattina  09.00 - 13.00

                pomeriggio 14.30 - 18.30

   7 giugno    mattina  09.00 - 13.00

 20 giugno   mattina  09.00 - 13.00

                pomeriggio 14.30 - 18.30

 21 giugno   mattina  09.00 - 13.00

   4 luglio     mattina   09.00 - 13.00

                pomeriggio  14.30 - 18.30

   5 luglio    mattina    09.00 - 13.00

           ESAME FINALE 

Il Corso è suddiviso in cinque moduli, come di seguito descritto.

L'Analisi di Intelligence e Sicurezza Econ-Fin: processi e prodotti

Descrizione
Intelligence è un termine ancora prevalentemente utilizzato con riferimento alle strutture – in particolare i servizi segreti – poste a presidio della sicurezza nazionale. Questi concetti vengono ampliati in questa area didattica, caratterizzando la sicurezza anche sotto il profilo economico-finanziario e l’ “intelligence” come processo che genera conoscenza attraverso l’elaborazione e l’analisi di dati e informazioni.
 
Programma
 
  • Sicurezza e Illeciti economico-finanziari
  • Economia illecita e criminalità economica: le frodi nei settori dell’evasione fiscale, della spesa pubblica, delle assicurazioni. Cybercrime, riciclaggio e White-Collar Crime.
  • Intelligence: dal dato grezzo alla conoscenza
  • Investigazioni: come muoversi tra entità e relazioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Metodi e tecniche di analisi operativa e di rischio

Descrizione
Nell’ambito del corso verranno esaminate le principali tecniche di analisi a fini di intelligence nei settori della sicurezza e dell’antifrode. In particolare, saranno illustrate metodologie investigative volte al compiuto esame di fenomeni illeciti allo scopo di:
 
  • descrivere le “entità” (persone fisiche, società, gruppi, ecc.) maggiormente rappresentative nell’ambito dello scenario di riferimento, rilevandone i profili caratteristici e i collegamenti tra le stesse;
  • descrivere i rapporti di dipendenza e/o interdipendenza tra le dimensioni dei fenomeni e il contesto socio-economico in cui si incardinano;
  • selezionare obiettivi operativi caratterizzati da più marcati indicatori di rischio rilevati mediante tecniche di analisi operativa/investigativa e di datamining;
  • supportare la fase operativa, con particolare riferimento alle indagini nei confronti dei soggetti selezionati utilizzando tecniche orientate alla efficace ricostruzione del quadro probatorio a carico dei colpevoli.
 
Programma
 
  • Costrutti di base per lo sviluppo di processi di analisi investigativa.
  • Modelli concettuali e logici per la strutturazione di base dati operative.
  • Metodologie operative per la prevenzione e repressione di fenomeni illeciti applicate mediante l’utilizzo delle seguenti tecniche di analisi:
  • Analisi statistica univariata e multivariata;
  • Analisi multidimensionale;
  • Data Mining;
  • Link analysis: Percorsi di analisi con Analyst’s Notebook.
  • Applicazioni di Social network analysis (SNA).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Open Source Intelligence (OSINT)

Descrizione
Il corso si propone di esaminare preliminarmente le varie tipologie di fonti aperte, strutturando poi una metodologia di sfruttamento di internet a fini di intelligence. Saranno infine affrontate tematiche di computer forensic.
 
Programma
 
  • Tipologie di Fonti Aperte.
  • Internet: struttura e strumenti di navigazione.
  • Metodologie per lo sfruttamento di internet a fini d’intelligence
  • Sistemi di Information Retrieval (motori e metamotori di ricerca; directory di ricerca) e Deep web.
  • Computer forensic.
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Metodi e Strumenti per la Gestione dei Dati

Descrizione
Il corso affronta in modo sistematico i ricorrenti problemi di rappresentazione e trasferimento di dati tra ambienti diversi, in particolare tra strumenti di analisi statistica e fonti o database esterni. Si approfondirà il problema della riconciliazione dei dati provenienti da fonti diverse e memorizzati in formati differenti, delle strategie di pulitura, aggregazione e sintesi di nuovi dati, e dell'esportazione degli stessi in un formato adatto per la successiva analisi.
 
Programma
 
  • Il ciclo di vita del dato
  • Cenni a tecniche di ETL
  • interfacciamento con altri sistemi di gestione ed analisi dei dati
  • Importazione dati da fonti esterne
  • Individuazione e correzione di errori
  • Individuazione dati mancanti e loro eventuale integrazione
  • Aggregazione e sintesi di nuovi dati 
  • Esportazione di dati 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Metodi di Analisi Statistica dei Dati 

Descrizione
I corso tratta i fondamenti della statistica descrittiva ed inferenziale, monovariata e multivariata. Particolare attenzione sarà data agli aspetti applicativi con l’obiettivo di fornire ai partecipanti gli strumenti necessari per impiegare modelli avanzati di analisi e di previsione nell’ambito dei contesti applicativi di interesse dei partecipanti. Ogni argomento trattato prevede applicazioni pratiche mediante l’uso di software statistico.
 
Programma
 
  • Statistica di base. Caratteri e unità statistiche, Distribuzioni di frequenza, Rappresentazioni grafiche, Misure di tendenza centrale, Misure di dispersione
  • Relazioni tra variabili. Distribuzioni congiunte, Indici di associazione, Correlazione, Regressione lineare semplice e multipla
  • Inferenza statistica. Campione e popolazione, Stima puntuale, Stima per intervalli, Verifica delle ipotesi
  • Statistica multivariata. Analisi delle corrispondenze semplice e multipla, Analisi in componenti principali, Cluster analysis